Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
17 novembre 2016 4 17 /11 /novembre /2016 10:48

Le ridotte dimensioni degli spazi abitativi hanno imposto un'ottimizzazione del loro utilizzo. Si è inoltre dimostrato che, anche in ambienti angusti, si possono imprimere a superfici e volumi effetti capaci dì alterare la percezione visiva assolvendo ai compiti richiesti. Il soppalco, una soluzione spesso efficace e di grande contenuto stilistico, permette di alloggiare il letto nella parte alta della camera lasciando sgombra l'area sottostante.

Il divano-letto alterna le due funzioni a seconda delle ore del giorno, sparisce dietro una parete girevole, o resta gradevolmente in vista, perché ideale prolungamento della casa e in perfetta sintonia con arredi e stile.

Nei loft, spazi industriali recuperati e adattati ad uso abitativo, il letto, neppure separato da una paratìa, vestito con caratterizzanti plaid, coperte, trapuntini o ironiche pellicce, funge da divano per gli amici.

Condividi post

Repost0
20 luglio 2016 3 20 /07 /luglio /2016 10:47

Quando si parla della camera dei bambini, non si può prescindere dallo stile che ì padroni di casa hanno scelto per tutti gli ambienti. In questo caso, però, la connotazione, più che estetica, è affettiva e funzionale.

La culla o il lettino al centro di una stanza parlano soprattutto di tenerezza e, anche nell'abitazione più essenziale, lo spazio per i bambini vive una vita meno costretta da regole formali. Scelte privilegiate sono il legno e i toni chiari, gli azzurri e i gialli, ma sono concessi anche accordi più vivaci e stimolanti. Una nota di spicco potrebbe essere data dalla cornice delle porte, da un nastro di carta da parati che corre tutto intorno al perimetro della stanza ripetendo un motivo decorativo, o da un tappeto in lana su cui sdraiarsi.

Gli armadi e le scaffalature rispondono all'esigenza di un "ordine nel disordine": l'importante è dare spazio al gioco, sacrificando mobili o scegliendoli in virtù della loro flessibilità e praticità. Sì, quindi, a letti a castello o provvisti di comodi cassetti sul fondo. Senza dimenticare la biancheria intonata, dove dolcezza fa rima con praticità.

Condividi post

Repost0
16 marzo 2016 3 16 /03 /marzo /2016 10:45

Anche il vintage dal mondo della moda si è trasferito nella casa con innesti fruttuosi indicando il riutilizzo di oggetti che avevano perso la loro funzione e che ora ne acquistano una di tipo estetico. È sempre questione dì misura, di non smarrire quell'idea progettuale che invece nel design è un punto fermo, imprescindibile, e di sicura efficacia.

Dall'inizio del Novecento a oggi, architetti e designer hanno dato prova di straordinaria vivacità e brillantezza creativa, coscienza ecologica, ironia, capacità dì relazionarsi alla funzionalità, con efficaci scarti intenzionali. Anche nella camera da letto, sia pure con minore evidenza che in altre aree della casa, il design ha segnato un forte cambiamento dì registro.

Un solo pezzo basta a fare la differenza, come ad esempio una lampada di uno dei grandi maestri che hanno scritto la storia dell'architettura contemporanea

Condividi post

Repost0
13 gennaio 2016 3 13 /01 /gennaio /2016 10:44

Lo stile country, come proposizione del modo di vivere e abitare agresti, ha influenzato la nuova visione del rustico inteso come efficace contaminazione e ricchezza di spunti che attingono a piene mani da quel mondo legato alla vita bucolica, ai boschi, alla natura e agli animali.

Materiali, forme, colori il legno dilavato, le tinte neutre, gli intrecci vegetali riportano il sapore di oggetti di tradizione rurale, sapore che viene rivitalizzato dallo smalto di un consapevole recupero della tradizione culturale.

Condividi post

Repost0
7 dicembre 2015 1 07 /12 /dicembre /2015 10:43

Lo stile è anche l'insieme le caratteristiche mali e artistiche con fimento all'epoca in cui furono di moda e ai personaggi che le imposero o idearono. Non si può parlare di stile prescindendo da riferimenti storici: il Cinquecento, il Seicento, il Settecento, il Luigi XVI, l'Impero, il Chippendale, il Neoclassico, il Liberty, il Biedermeier, l'Art Déco. L'evoluzione del concetto abitativo ha fatto sì che questi stili oggi vengano adottati limitatamente all'inserimento di qualche pezzo e in un contesto più eterogeneo.

Ciò è dovuto, da un lato, ai costi che l'omogeneità di stile implicherebbe, dall'altro al gusto attuale che tende a preferire un tono meno museale e una più personale interpretazione che porta a un rigoglioso eclettismo. A partire dall'inizio del secolo scorso, numerose correnti stilistiche hanno influenzato le scelte d'arredo, nell'ottica di una logica dell'estetica.

Il neoespressionismo ha portato a equilibri essenziali e nitidi che hanno tracciato un itinerario fulgido e durevole. Da qui, la ricerca è proseguita approdando al postmoderno, all'high tech e all'ergonomie design, con l'introduzione di colori vivaci, forme inusuali e. una maggiore attenzione ai bisogni dell'uomo.

Alla fine degli anni Novanta, il desiderio di epurare ha dato vita a un minimalismo ragionato, sofisticato elogio di una semplicità intesa come traguardo.

Condividi post

Repost0
19 agosto 2015 3 19 /08 /agosto /2015 10:26

Per portare a compimento opere di costruzione e riparazione di oggetti in metallo a Torino, come per esempio modellare il ferro o l'acciaio, occorre rivolgersi ad una figura professionale di grande esperienza, con anni di gavetta alle spalle e capace per questo di effettuare lavori anche faticosi garantendo ottimi risultati: trovare un fabbro a Torino è indispensabile se si desidera avvalersi di un artigiano qualificato che riesca a realizzare cancelli e serrature, e molto altro ancora.

L'arte e la tradizione del lavoro artigianale persiste anche nelle grandi città! Un fabbro a Torino per il pronto intervento si rivela utile in tutti i casi di emergenza, se si deve effettuare una riparazione ma anche se si è appena comprata una casa o si desidera ristrutturare una vecchia abitazione. Qualsiasi sia l'esigenza: dalla riparazione delle serrature all'apertura delle porte blindate, sapere di avere un professionista a pochi passi da casa che possa intervenire in qualsiasi momento è una fonte di sicurezza in più.

Preparazione e anni di lavoro rendono la figura del fabbro insostituibile e preziosa! In una grande città come Torino può essere complicato riuscire a trovare degli artigiani a cui affidare lavori complessi; la manutenzione di una casa è infatti impegnativa e gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo, riuscire a gestirli da soli è impossibile, ecco perché bisogna sapere con chiarezza a chi rivolgersi. Un buon fabbro è disponibile al dialogo e ascolta le esigenze dei clienti, suggerisce delle idee e spiega i tempi che occorrono per portare a termine ogni singolo lavoro come realizzare una ringhiera o un'inferriata, creare delle scale o dei corrimano. Il fabbro è un professionista a cui affidarsi per un lavoro dal risultato eccellente!

Un fabbro a Torino è sempre disponibile per lavori artistici che nascono dalla creatività e dall'estro personale, ma anche per mirati interventi tecnici volti a riparare oggetti e a ripristinarne la funzionalità. Di nuovo in auge perché importantissima, la figura del fabbro è sempre più ricercata e importante considerato il grande numero di richieste che ad essa viene rivolto. Da oggi trovare anche in città il giusto professionista, che abbia a cuore la tradizione, è facile e veloce

Condividi post

Repost0
6 giugno 2013 4 06 /06 /giugno /2013 08:25

Se una casa o un appartamento presentano già uno stile architettonico ben definito, oppure risultano fortemente condizionati dal contesto in cui sorgono o da fattori climatici (per esempio, una casa al mare o immersa in una cornice naturale spettacolare oppure ubicata ai tropici} sarà opportuno tenerne conto. Se, ad esempio, il palazzo o il paesaggio circostante.l'ubicazione o il clima non vi

L'arredamento moderno e
semplice, abbinato all'uso del nero e
del bianco, si rivela una scelta
funzionale a dare risalto al complesso
gioco delle rifiniture ottocentesche.
L'altezza e la luminosità di questo
ex granaio hanno determinato la
scelta dei colori (chiari e neutri) e dei
mobili (grandi ma semplici). Tutto
concorre a creare un'impressione di
estrema spaziosità.
La scelta dei colori e dei mobili
risulta perfettamente adeguata a
questo ampio spazio simile a una
 galleria.
 
Ciò non significa che un'abitazione antica debba essere arredata, secondo lo stile del periodo in cui fu costruita o che una casa sulla spiaggia non possa fare a meno di reti da pesca e oggetti in stile marinaro.
Questo genere di fedeltà a tutti i costi rischia di far apparire un'abitazione più simile a un museo, oppure di scadere nella banalità. Al contrario è importante seguire l'istinto, rispet-
tando l'atmosfera del luogo e prestando attenzione a proporzioni, dettagli architettonici, terreno, senza lasciarsi sopraffare da queste considerazioni.
Ho avuto modo di apprezzare antiche dimore europee meravigliosamente arredate con mobili e quadri moderni,e mi è capitato di ammirare,in America e in Australia, ambienti attuali ingentiliti da mobili antichi e tappeti abbinati ad accessori modernissimi.

 

Del resto, ho visitato splendide dimore del XVT1I. XIX e dei primi anni dei XX secolo con gli arredi originali, cui la scelta attenta dei colori degli accessori conferiva un aspetto seducente e assolutamente attuale. Ciò che accomuna questi ambienti è la cornice originale intatta, le cui proporzioni si armonizzano con quelle dei componenti dell'arredo. L'aver rifiutato qualsiasi forma di imitazione pedissequa del passato ha fatto sì che ogni ambiente costituisse una sintesi riuscita di passato e presente, senza dimenticare comfort ed equilibrio.

Condividi post

Repost0
11 luglio 2012 3 11 /07 /luglio /2012 09:27

Dipinti Vs Stampe - Perché i quadri dipinti a mano sono più richiesti?

I dipinti su tela sono opere originali dipinti a mano da veri e propri artisti d'arte; ciò li rende particolari complementi d’arredo per le nostre case. Tali quadri hanno diversi vantaggi in ottica di arredamento rispetto alle stampe prodotte in massa, aldilà che possano essere ben incorniciate anziché arruffate. Certamente ci sono stampe in edizione limitata, divenendo di fatto da collezione, ma per la maggior parte delle stampe che si possono trovare in qualsiasi negozio di prodotti per la casa o decorazioni sono prodotti in massa e non hanno alcun valore. D'altra parte, dipinti su tela conservano il loro valore e la qualità nel tempo, sono versatili, eleganti e sorprendentemente accessibile, soprattutto se acquistati online.

Durevoli nel tempo

Le stampe possono ingiallirsi e si deteriorano con il tempo, ma i dipinti sono estremamente resistenti e mantengono il loro colore se tenuti fuori dalla luce diretta del sole e dalla forte luce artificiale. I dipinti se vengono utilizzati in un ambiente a bassa umidità e ad una temperatura moderata, che è tipico delle nostre abitazioni possono essere tramandate da una generazione all’altra.

Originali e unici

Le pitture a mano su tela possiedono una profondità e dimensione che non può essere riscontrata nelle stampe. Hanno texture e sfumature di colore che li rendono unici, perché ogni tela è dipinta a mano: sia che l'artista sceglie la pittura astratta contemporanea, sia riproduzioni di paesaggi, sia ritratti.

Ci sono ampie collezioni di dipinti moderni a disposizione ma è necessario scegliere dipinti in base al colore, al tema e alle dimensioni. Questi dipinti sono disponibili in ampia varietà di mode e stili come paesaggistici, arte astratta, materici, onirici, geometrici. Bisogna sempre scegliere secondo il tuo gusto e anche il budget.

Condividi post

Repost0
5 maggio 2012 6 05 /05 /maggio /2012 15:48

Un punto di rilascio di radiazioni ancor più rilevante del percorso dei cavi sono le prese elettriche. perciò per ottenere una riduzione pressoché totale è necessario installare, oltre ai cavi, anche prese schermate, purché si eviti poi di ricorrere a prolunghe non schermate e a prese a più spine.
Va sempre ricordato che se si procede a isolamenti con elementi metallici è importante che anch'essi vengano collegali dall'elettrotecnico e messi a terra.

La scelta dei cavi è importante anche relativamente alla sicurezza: ne esistono di molto sicuri in quanto poco soggetti a surriscaldamento, oppure molto resistenti ed esenti da fumi tossici in caso di incendio.
Per quello che riguarda i campi magnetici, esistono cavi speciali che possono ridurre remissione magnetica fino all'80%, ma sono molto costosi; attualmente esistono nuovi materiali anche economicamente accessibili che consentono un'efficace schermatura magnetica ma non sono ancora disponibili in soluzioni applicate ai cavi.

 

Benché sia difficile schermarli è comunque possibile evitare di aumentare l'estensione dei campi magnetici con errori progettuali, o in altre parole ridurne al minimo l'intensità con interventi corretti. Infatti questa dipende non solo dall'intensità di corrente, ma anche dalla conducibilità dei cavi attraverso cui la corrente scorre avanti e indietro: quanto più i singoli conduttori si trovano in prossimità l'uno all'altro e tanto meglio i campi magnetici si compensano.

 

Si può dire perciò che l'intensità del campo cala contestualmente a quanto diminuisce la distanza fra i conduttori, pertanto i cavi migliori sono quelli ove i conduttori sono avvolti nel modo più aderente l'uno all'altro. Per contro è chiaro che le installazioni meno favorevoli sono quelle con linee montanti dove i cavi sono posti a una certa distanza l'uno dall'altro.

Condividi post

Repost0
27 aprile 2012 5 27 /04 /aprile /2012 15:35

Arredamento BarPrendere un caffè, fare colazione oppure uno spuntino veloce, incontrarsi con gli amici per un aperitivo oppure rilassarsi un attimo per una pausa di lavoro. Tutto questo significa "andare un attimo al bar". Quante volte l'abbiamo detto ai colleghi, ai genitori, ai compagni di casa e agli amici.
Quindi nell'esperienza di ognuno, il bar come luogo di incontro privilegiato e il suo concept di arredo hanno subito una costante evoluzione negli ultimi anni.
Se fino agli anni '80 esso non aveva troppe esigenze dal punto di vista estetico, oggi i gestori diventano sempre più meticolosi e cercano di specializzarsi per un target preciso di cliente, mirando anche attraverso lo stile alla fidelizzazione.
Con la sua ricca esposizione di panini e gelati, il banco frigo è la chiave attorno a cui ruota tutto il resto dell'arredamento per la stragrande maggioranza dei bar, ed è anche l'elemento d'arredo che ha subito un'incredibile evoluzione estetica e tecnologica, aumentandone la durata e migliorando i consumi energetici.
Oggi molte aziende produttrici di arredo contract, in pratica arredi completi e personalizzati (vedi per esempio: http://www.arredamentobar.eu/) si sono specializzate nel settore dell’arredamento bar, gelaterie e pasticcerie, con soluzioni e progetti realizzati su misura e secondo gli obiettivi e le idee del cliente, secondo il target di riferimento e tenendo conto dei prodotti sui quali si vuole puntare.
Un arredamento completo che sia davvero efficace, ormai non è più standardizzato, ma personalizzato in tutto e per tutto! Solo così si potrà ottenere il meglio dal proprio locale, creando il giusto comfort per i propri clienti e con un stile che sia riconoscibile e non "anonimo". 

Condividi post

Repost0

Presentazione

  • : Blog di progettazione d'interni
  • : Blog dedicato al mondo della progettazione d'interni dove potrete trovare informazioni tutili sulla casa e sull'arredamento
  • Contatti

Ricerche

Categorie