Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
11 luglio 2012 3 11 /07 /luglio /2012 09:27

Dipinti Vs Stampe - Perché i quadri dipinti a mano sono più richiesti?

I dipinti su tela sono opere originali dipinti a mano da veri e propri artisti d'arte; ciò li rende particolari complementi d’arredo per le nostre case. Tali quadri hanno diversi vantaggi in ottica di arredamento rispetto alle stampe prodotte in massa, aldilà che possano essere ben incorniciate anziché arruffate. Certamente ci sono stampe in edizione limitata, divenendo di fatto da collezione, ma per la maggior parte delle stampe che si possono trovare in qualsiasi negozio di prodotti per la casa o decorazioni sono prodotti in massa e non hanno alcun valore. D'altra parte, dipinti su tela conservano il loro valore e la qualità nel tempo, sono versatili, eleganti e sorprendentemente accessibile, soprattutto se acquistati online.

Durevoli nel tempo

Le stampe possono ingiallirsi e si deteriorano con il tempo, ma i dipinti sono estremamente resistenti e mantengono il loro colore se tenuti fuori dalla luce diretta del sole e dalla forte luce artificiale. I dipinti se vengono utilizzati in un ambiente a bassa umidità e ad una temperatura moderata, che è tipico delle nostre abitazioni possono essere tramandate da una generazione all’altra.

Originali e unici

Le pitture a mano su tela possiedono una profondità e dimensione che non può essere riscontrata nelle stampe. Hanno texture e sfumature di colore che li rendono unici, perché ogni tela è dipinta a mano: sia che l'artista sceglie la pittura astratta contemporanea, sia riproduzioni di paesaggi, sia ritratti.

Ci sono ampie collezioni di dipinti moderni a disposizione ma è necessario scegliere dipinti in base al colore, al tema e alle dimensioni. Questi dipinti sono disponibili in ampia varietà di mode e stili come paesaggistici, arte astratta, materici, onirici, geometrici. Bisogna sempre scegliere secondo il tuo gusto e anche il budget.

Condividi post

Repost0

commenti

Sedna 10/11/2014 22:38

PITTURA A OLIO
I colori ad olio, a differenza degli acrilici, hanno bisogno di molto tempo per asciugare; si possono quindi manipolare con calma, e si possono persino cancellare e modificare dei particolari qualche giorno dopo, grattando la pittura con un coltello, cosa che non è assolutamente possibile con altre tecniche. Il fattore tempo è a favore dell'artista che così ha modo di entrare nell'atmosfera del dipinto ottenendo i migliori risultati in termini di forme, volumi e sfumature. Lo svantaggio che si può avere a causa degli elevati tempi di asciugatura è la tendenza al mescolamento dei colori per cui i contorni diventano poco nitidi, sfumati. Per diminuire i tempi di asciugatura l'artista può utilizzare la vernice d'ambra, un liquido trasparente, denso e viscoso, mescolato con il colore. La sua trasparenza conserva il tono originale ma può causare una perdita di brillantezza. I colori ad olio sono molto corposi per cui il modo in cui il pittore maneggia ed adopera il pennello è molto importante, sulla tela rimarrà visibile l'ampiezza e la direzione di ogni pennellata, permettendo di ottenere una gamma molto ampia di effetti interessanti.

Presentazione

  • : Blog di progettazione d'interni
  • : Blog dedicato al mondo della progettazione d'interni dove potrete trovare informazioni tutili sulla casa e sull'arredamento
  • Contatti

Ricerche

Categorie